Scopi e finalità

Dall'art.2 dello Statuto:

L'associazione, apartitica e apolitica, senza fini di lucro nasce dall'iniziativa di un gruppo di amici di Valter Cococcia, un giovane scomparso prematuramente nel 1998 stroncato da un male incurabile.
Gli amici di Valter ritengono che la memoria di una persona che non è più tra noi, ma che ha lasciato intorno a sé una traccia indelebile e profonda, non vada preservata soltanto attraverso il ricordo e il culto individuale, ma promuovendo iniziative che egli avrebbe sottoscritto e sostenuto attivamente.

Chi ha conosciuto Valter sa bene quanto egli fosse coinvolto in attività molteplici e poliedriche quali la musica, lo sport, l'informatica, l'associazionismo e più in generale la solidarietà verso gli altri; i suoi amici ritengono che portare avanti attività che egli avrebbe condiviso sia un modo per mantenere viva e amplificare quell'onda che da lui si è sprigionata e di cui ancora forte essi sentono l'eco.

In definitiva, essi vogliono "socializzare" la loro memoria e l'affetto verso una persona che non c'è più affinché da essa scaturisca qualcosa di utile e positivo. Pertanto oggetto della presente associazione é costituito dalla promozione, divulgazione di ogni forma di cultura, nelle sue molteplici esplicazioni, non solo come forma di conoscenza ma come momento aggregante, teso allo sviluppo, crescita dell'individuo sia nella sua individualità sia nel suo essere collettivo.

L'associazione pone tra i suoi obiettivi anche quello di promuovere, sensibilizzare l'opinione pubblica, attraverso qualsiasi mezzo e/o ponendo in essere qualsiasi attività consentita, la solidarietà verso i più bisognosi e i diseredati.


In particolare per la realizzazione degli scopi prefissi l'associazione si propone di promuovere, coordinare e sostenere le seguenti attività:
  • promozione dello studio della musica;

  • diffusione dell'informatica al servizio delle esigenze di comunicazione e culturali delle persone;

  • organizzazione di attività sportive non di tipo professionistico;

  • informazione e sensibilizzazione sulle malattie incurabili e sui loro effetti social